Come organizzare un Baby Shower in poche mosse!

April 2, 2020

 

Nel post di oggi ho quindi pensato di parlarvi di come organizzare un baby shower con tanti consigli e suggerimenti per creare una festa indimenticabile e da sogno! 

 

Il Baby Shower arriva dagli Stati Uniti ed è una festa che, negli ultimi tempi, sta diventando sempre più popolare anche in Italia.

Un momento importante per celebrare il bambino che sta per arrivare e la futura mamma.

Il nome significa “pioggia di regali”.

Un tempo questo era un appuntamento tutto al femminile, mentre oggi, se lo si desidera, sono ammessi anche i futuri papà e amici.

 

La festa normalmente si svolge intorno all'ottavo mese.

Per cui il primo indispensabile passo è quello di fissare la data della festa.

Generalmente si sceglie un giorno in prossimità del parto, ma che non sia troppo vicino alla data in modo tale che la festeggiata non sia troppo affaticata o che il piccolo decida di anticipare il suo arrivo.

 

Se non si tratta di una sorpresa, all’organizzazione può pensare direttamente la futura mamma. Altrimenti possono essere le amiche a fare tutto per sollevare la mamma dal pensiero dei preparativi. Naturalmente la si può consultare per la scelta del tema principale o per indicare il nome delle persone che vuole invitare.

 

Oltre alla data è fondamentale scegliere il luogo in cui si svolgerà la festa. La tradizione vorrebbe che il baby shower si svolgesse a casa dei futuri genitori o, in alterativa, a casa di un’amica della mamma. Si può anche scegliere di prenotare la saletta di un bar, di un ristorante, di una sala da tè o simili: in ogni caso sarebbe ideale un ambiente piuttosto riservato.

 

 

 

 

Bisogna ora pensare agli inviti!

 Se scegliete di optare per i classici biglietti cartacei date libero sfogo alla fantasia creando grafiche e scritte che richiamino lo stile della festa.

Se avete già scelto quale sarà il tema principale del party potete creare un invito in coordinato, mentre in caso contrario vi basterà mantenervi su toni e disegni molto semplici e neutri.

In alternativa ai biglietti cartacei, sempre molto carini a mio avviso, si può scegliere di mandare gli inviti tramite email.

 

 

Anche la scelta del tema è molto importante.

Questo infatti dovrà essere il filo conduttore di tutti gli elementi della festa, dalla torta, ai giochi, fino ad arrivare alle decorazioni.

Generalmente si sceglie un tema in linea con lo stile “baby”. Date libero sfogo alla vostra immaginazione, i soggetti tra cui scegliere sono tantissimi, da quelli più adatti se si conosce il sesso del futuro nascituro a quelli più “neutri”. Sono molto gettonate le principesse, i ciucci, gli animaletti del bosco, ma anche il circo, i palloncini e le mongolfiere.

 

La location deve quindi essere addobbata in base al tema che si è scelto di sviluppare.

I colori e/o gli elementi che contraddistinguono il tema della festa dovranno comparire in tutto l’allestimento.

Sono molto chic i colori pastello affiancati a tonalità chiare come il bianco, il grigio o il beige.

 

 

 

 

 

In linea di massima il baby shower si svolge nel pomeriggio durante l’ora della merenda. Per questo solitamente si opta per un menù composto principalmente da dolci come biscotti, ancora meglio se decorati con il tema della festa, pasticcini, cupcake, muffin, cake pop e via dicendo. Non deve mancare anche una torta in linea con il tema della festa.

 

 

 

E siamo arrivati al momento dei regali!

 

Come vi ho detto all’inizio, il baby shower è una festa in onore della futura mamma e del nascituro, quindi uno dei momenti più attesi è quello della consegna dei regali. Si può optare per un regalo per il bambino e/o un pensiero per la mamma. L’apertura dei pacchetti è accompagnata da commenti e consigli delle amiche, soprattutto di quelle che sono già mamme.

 

Esistono anche delle idee-regalo pensate ad hoc per questa occasione. La più famosa è la torta di pannolini, i pannolini sono confezionati in modo da formare una torta a più strati. Piacciono molto anche i bouquet con fiori realizzati con piccoli accessori e indumenti come calzine, body e asciugamani.

 

                                         

 

Una buona idea è quella di lasciare dei ricordi alle invitate.

Anche in questo caso sarebbe bene che il pensierino richiamasse il tema del Baby Shower.

Ci sono tantissimi regalini tra cui scegliere come portachiavi, spillette, segnalibri o anche dei biscotti ben confezionati per lasciare un dolce ricordo e concludere il pomeriggio con un sorriso.

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Come organizzare un Baby Shower in poche mosse!

April 2, 2020

1/6
Please reload

Post recenti

May 28, 2020

May 27, 2020

May 26, 2020

May 21, 2020

May 20, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon

© 2016 by  Claudia Marone  P.IVA: 01998800765

Professionista associato ad Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual